Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Apertus Axiom, la prima videocamera 4K open source

Apertus Axiom, la prima videocamera 4K open source

Pubblicato il 16/07/12 in Videocamere

Apertus ha reso noto al pubblico nei giorni scorsi di aver lanciato un interessante progetto che prevede la realizzazione di una videocamera in grado di registrare video in 4K la cui particolarità sta nel fatto di essere dotata di hardware e software open source, ovvero aperti per consentire a chiunque ne abbia la capacità di modificarli.

Il progetto in questione si chiama Axiom e potrebbe raggiungere il suo stadio definitivo entro pochissimo tempo. L’obbiettivo della società è quello di immettere sul mercato una videocamera che possa competere ad armi pari con le altre macchine della sua categoria grazie a prezzi molto competitivi e alla sua grande flessibilità e duttilità.


Axiom dovrebbe montare un sensore Super 35 di Ephel in grado di registrare video ad una risoluzione massima di 4096 × 3072 pixel a 150 fps. La scena verrebbe ripresa utilizzando un display LCD esterno che si collega alla videocamera tramite porta USB mentre i file verrebbero archiviati via Ethernet su un Laptop della Linux.

Per portare a termine il suo progetto e cominciare la produzione in serie della sua videocamera, l’azienda è intenzionata a lanciare a breve una campagna di raccolta fondi. Per maggiori informazioni sulle caratteristiche tecniche della macchina vi consigliamo di visitare il sito ufficiale del produttore (consultabile in lingua inglese) cliccando qui.

Commenti su Apertus Axiom, la prima videocamera 4K open source
Aste e Usato