Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Google Picasa 3.5: “facial recognition” e integrazione con Google Maps

Google Picasa 3.5: “facial recognition” e integrazione con Google Maps

Pubblicato il 28/09/09 in Software

Picasa, software gratuito per le gestione ed organizzazione delle foto, si rinnova raggiungendo la versione 3.5 e portando in dote numerose novità, le più importanti delle quali riguardano l’introduzione della tecnologia "facial recognition" e l’integrazione con Google Maps, uno dei principali servizi offerti da Google, proprietaria del software a partire dal 2004.

La nuova versione rende dunque il software Picasa ancora più interessante in quanto semplifica il lavoro di gestione dell’utente attraverso il riconoscimento facciale dei volti. Una volta istallato l’aggiornamento, infatti, il programma esegue una scansione delle foto archiviate sul computer raggruppandole in base ai volti in esse presenti.

 

In pochi minuti è dunque possibile ottenere diversi album suddivisi in base ai volti raffigurati nelle foto con indubbi vantaggi sul piano pratico. Come anticipato, un’altra novità importante riguarda l’integrazione del software con Google Maps rendendo semplice il geo-tagging delle foto ovvero il loro collocamento nel punto esatto della cartina in cui la foto è stata scattata.

L’aggiornamento riguarda sia la versione per Mac che quella per Windows, ma è attualmente disponibile solamente il lingue inglese (la versione in italiano arriverà nelle prossime settimane). Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare il sito ufficiale del prodotto cliccando qui

Commenti su Google Picasa 3.5: “facial recognition” e integrazione con Google Maps
Aste e Usato