Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Anche le fotocamere saranno Open Source, Frankencamera il primo prototipo

Anche le fotocamere saranno Open Source, Frankencamera il primo prototipo

Pubblicato il 09/09/09 in Generale

L’Open source potrebbe rappresentare il futuro delle prossime fotocamere digitali; pare infatti che due studiosi dell’università di Stanford, Mark Leroy e Andrew Adams, abbiano messo a punto la prima fotocamera digitale dotata di software open source, ovvero liberamente modificabile da chiunque ne abbia  le competenze.

La macchina in questione si chiama Frankencamera, è un prototipo il cui nome prende spunto dal design non certo accattivante per un motivo ben preciso: è realizzata utilizzando componenti di diverse marche uniti tra di loro per raggiungere lo scopo prefissato. Una macchina che, stando agli esperti, potrebbe già arrivare in commercio entro qualche anno.


E’ facile intuire quali possono essere gli sbocchi commerciali di una macchina di questo tipo; come già successo per l’iPhone o per l’iPod Touch, si potrebbe dar vita ad una sorta di store virtuale in cui produttori esterni mettono a disposizione gratuitamente o a pagamento nuove applicazioni da implementare nel software interno della fotocamera per accrescerne le funzionalità.

Il progetto è tanto serio che pare essere stato avvallato già da numerose marche importanti, Nokia e Kodak su tutte, che potrebbe dunque dare il loro contributo economico affinché si raggiunga a breve termine lo stadio definitivo. La strada per superare i limiti delle attuali fotocamere digitali è già stata tracciata, non ci resta che attendere i normali sviluppi.

Commenti su Anche le fotocamere saranno Open Source, Frankencamera il primo prototipo
Aste e Usato