Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Digitali e compatte: come scegliere tra le tante offerte

Digitali e compatte: come scegliere tra le tante offerte

Pubblicato il 11/09/13 in Generale

Diversamente dalle reflex, più semplici da scegliere, le Fotocamere digitali compatte rappresentano un bel problema di scelta, soprattutto per gli utenti meno esperti. Per avere un quadro più chiaro della situazione, vedremo ora una serie di modelli di fotocamere Sony della serie compatta, con alcuni consigli sulla scelta.

Vediamo la serie di Fotocamere Sony DSC.

Si tratta di fotocamere ad alte prestazioni, ideali per utilizzo personale. Hanno ottiche da 16 a 20 Megapixel, con design che le rendono estremamente comode da portare in giro e riporre tranquillamente in tasca. Proprio questa comodità le rende tra le più vendute al mondo. Montano obiettivi che vanno da 25 a 28 mm grandangolari, ideali per scattare un po' tutti i tipi di fotografia, e dispongono di mirono ottico LCD o di tipo TFT. Questo tipo di obiettivi consente di poter scattare foto panoramiche o foto a 360 gradi.

L'obiettivo grandangolare consente di ampliare un'inquadratura inglobando un numero maggiore di dettagli, senza necessariamente allontanarsi dal soggetto. È particolarmente adatto per paesaggi, panorami e foto di scene che devono contenere il numero maggiore possibile di elementi.

Per quanto riguarda lo zoom, andiamo da 5x del modello base DSC W710, ai 20x del top di serie DSC WX 300. Grazie ai sensori CMOS Exmor R, è possibile ottenere ottime rese fotografiche con una ampia gamma di luminosità ambientale.

Tra i plus di queste fotocamere, la possibilità di registrare video in Full HD, ideali per la pubblicazione su Social Network e Web. La mia preferita della serie è la fotocamera WX300, dotata di supporto WIFI, zoom ottico da 20x e fino a 500 foto con una singola ricarica della batteria al litio.

E infine, ecco a voi un'utile infografica per scattare le foto al meglio, sfruttando le Fotocamere digitali compatte:

Fotocamere

 

Per scattare al meglio una foto che ritrarre una persona, dobbiamo fare attenzione ad alcuni concetti ovvero:

1) pensare alla foto nel suo complesso, all'ambiente che circonda o al motivo stesso dello scatto fotografico;

2) individuare il soggetto e metterlo al centro della nostra foto, facendo bene attenzione alla scena e al momento;

3) studiare e interagire con il soggetto e, quando possibile, scattare foto naturali e non in posa: il risultato sarà sempre migliore e consentirà di rubare sguardi e momenti speciali.

Per scattare foto migliori, a volte conviene avere a portata di mano il cavalletto, che consente la massima stabilità della Fotocamere e ideale per foto in autoscatto e un flash, ideale per scattare foto in ambienti con scarsa luce.

Ultimo consiglio: studiare e provare. Non c'è altro da fare che cercare di imparare qualcosa e metterlo in pratica scattando foto e cercando di ottenere il miglior risultato possibile.

 

Articolo sponsorizzato

Commenti su Digitali e compatte: come scegliere tra le tante offerte
Aste e Usato