Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Marksta per iPhone, mai più foto rubate

Marksta per iPhone, mai più foto rubate

Pubblicato il 07/01/13 in Generale

Secondo un recente sondaggio, l’iPhone della Apple è lo smartphone più utilizzato per scattare foto e ciò spiega il motivo per cui con una certa periodicità vengono rilasciate applicazioni fotografiche ad esso dedicate. L’ultima in ordine di tempo è la Marksta, messa a punto dal noto fotogiornalista d’assalto John D. McHug.
La Marksta è stata messa a punto con l’intento di evitare che una foto pubblicata in rete possa essere prelevata ed utilizzata da altri senza la preventiva autorizzazione. L’applicazione consente infatti di aggiungere in maniera semplice e veloce un testo, un logo, una sigla o quant’altro nella foto in modo da evidenziarne il suo autore.

Nonostante sia in lingua inglese, l’applicazione ha un’interfaccia intuitiva che ne consente l’utilizzo anche a chi non mastica la lingua straniera. L’utente può personalizzare a proprio piacimento il testo scegliendone le dimensioni, il template e anche il colore. Può inoltre creare una sorta di template da applicare ad ogni suo scatto.
La nuova applicazione fotografica Marksta è progettata per funzionare al meglio con l’ultima versione dell’iPhone, ma risulta compatibile anche con le versioni precedenti, nonché con iPad e iPod Touch. E’ scaricabile dall’App Store al prezzo simbolico di 1,79 euro iva inclusa. Per maggiori informazioni e per scaricarla cliccate qui.
 
Commenti su Marksta per iPhone, mai più foto rubate
Aste e Usato