Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Alluvione Thailandia, Nikon riprende la produzione

Alluvione Thailandia, Nikon riprende la produzione

Pubblicato il 02/12/11 in Generale

Qualche settimana fa abbiamo parlato della tremenda alluvione che si è verificata in Thailandia che, oltre a fare numerose vittime, ha devastando diversi edifici tra cui le fabbriche di alcuni dei principali produttori di fotocamere come Nikon e Canon, i quali hanno dovuto pertanto postdatare la consegna dei nuovi dispositivi.

Nelle ultime ore sono arrivate buone notizie per gli appassionati di Nikon in quanto il marchio giapponese ha comunicato di aver ripreso, seppur parzialmente, la consegna delle nuove macchine nei negozi poiché la loro produzione è stata dislocata in altri stabilimenti che si trovano fuori dalla Thailandia.


La società ha fatto sapere anche di aver completato l'attività di prosciugamento dell'acqua che si trovava all'interno dello stabilimento thailandese e che lo stesso tornerà ad essere operativo a partire da gennaio del nuovo anno. La produzione riprenderà gradualmente e sarà necessario attendere almeno il mese di marzo affinché tutto possa tornare alla normalità.

Viste le premesse, è lecito ritenere che nuove fotocamere annunciate da Nikon nei mesi scorsi possano arrivare in Europa, Italia compresa, molto presto. Rimanete sintonizzati perché vi faremo sapere quando avremo ulteriori notizie ufficiali.


Commenti su Alluvione Thailandia, Nikon riprende la produzione
Aste e Usato