Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Carl Zeiss: debutta la nuova serie di obiettivi ZF.2 con CPU integrata

Carl Zeiss: debutta la nuova serie di obiettivi ZF.2 con CPU integrata

Pubblicato il 20/11/09 in Generale

Carl Zeiss, azienda tra le più attive nel settore degli obiettivi per Reflex digitali, ha annunciato nei giorni scorsi di aver allargato la propria gamma aggiungendo una nuova serie dalle caratteristiche tecniche interessanti, stiamo parlando di otto nuovi obiettivi contraddistinti dalla sigla Carl Zeiss ZF.2 ed appositamente creati per le Reflex digitali marchiate Nikon.

La principale novità dei nuovi obiettivi riguarda l’implementazione di una CPU di controllo interna, la quale permette la gestione di alcune funzioni automatiche quali per esempio, il programm, il diaframma e la priorità dei tempi. Tale CPU consente, inoltre, di trasmettere alla Reflex tutti dati Exif in modo salvarli tra i metadati della immagine.


Sei di questi arriveranno in commercio entro la fine di questo mese (Zeiss Distagon T * 18 mm f/3.5, Zeiss Distagon T * 21 mm f/2.8, Zeiss Distagon T * 35 mm f/2.0, Zeiss Planar T * 50 mm f/1.4, Zeiss Planar T * 85 mm f/1.4,  Zeiss Makro-Planar T * 50 mm f/2.0) mentre per gli ultimi due (Zeiss Distagon T * 28 mm f/2.0, Zeiss Makro-Planar T * 100 mm f/2.0) occorrerà attendere la prossima primavera.

Tutti gli obiettivi non dispongono dell’autofocus ma solamente della messa a fuoco manuale. I prezzi ufficiali non sono stati ancora comunicati, ma i soliti ben informati affermano che il listino partirà da poco di 500 euro per l’obiettivo entry level, fino a raggiungere i 1.300 euro per quello più dotato della nuova serie.

Commenti su Carl Zeiss: debutta la nuova serie di obiettivi ZF.2 con CPU integrata
Aste e Usato