Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • La Ricoh Caplio GX100 ha un degno successore: la GX200

La Ricoh Caplio GX100 ha un degno successore: la GX200

Pubblicato il 25/06/08 in Fotocamere

La GX100 della Ricoh é una delle fotocamere compatte più apprezzate nel mercato della fotografia digitale; a breve, però, il dispositivo in questione lascerà spazio al suo successore, stiamo parlando del modello GX200 dotato di caratteristiche tecniche superiori.

La Ricoh Caplio GX200 ha lo stesso corpo macchina e le stesse dimensioni del suo predecessore mantenendo, dunque, una delle qualità migliori della GX100, quella della tascabilità. Migliorato, invece, il display LCD che rimane da 2,7 pollici ma che promette una risoluzione di 460.000 pixel, praticamente il doppio del modello precedente.

La GX200 monta un sensore CCD 1/1,7” da 12 megapixel (risoluzione massima di 4000 x 3000 pixel), lo zoom è 24 – 72 mm equivalente, mentre la sensibilità ISO arriva fino 1600. Migliorato il processore di immagine (Smooth Imaging Engine versione III) che riduce sensibilmente il livello di disturbo nelle foto anche a valori ISO molto elevati.


Un’altra novità importante riguarda le foto scattate nel formato Raw, la società assicura che il dispositivo implementa un buffer di memoria molto capiente tanto da consentire almeno cinque scatti consecutivi. Da segnalare, infine, che la scena può essere inquadrata utilizzando il display LCD o, in alternativa, un mirino elettronico (da comprare separatamente) che va istallato sulla slitta del flash.

Purtroppo la società non ha ancora comunicato quando la nuova Ricoh Caplio GX200 arriverà nei negozi italiani né tanto meno il listino prezzi. Conosciamo, però, il listino prezzi per l’Inghilterra dove la fotocamera sarà venduta a 530 euro per il solo corpo macchina.

Commenti su La Ricoh Caplio GX100 ha un degno successore: la GX200
Aste e Usato