Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Nikon presenta modulo GPS per fotocamere Nikon

Nikon presenta modulo GPS per fotocamere Nikon

Pubblicato il 05/03/09 in Fotocamere

Se fino ad oggi georeferenziare obbligava a portare insieme alla fotocamera un'unità GPS esterna da cui puoi salvare la traccia per poi accoppiarla alle immagini con appositi software  con unità dedicate come il GP-1 la georeferenziazione diventa una procedura facile ed estremamente precisa.

Il Nikon GP-1 è compatibile con la maggior parte delle DSLR prosumer e professionali di Nikon. Viene fornito con due cavi, uno dotato della presa Nikon multi funzioni a 10 poli (cavo GP1-CA10 a corredo) e l'altro della presa dedicata per la Nikon D90 (cavo GP1-CA90 a corredo).

Può essere inserito nella slitta portaflash della fotocamera, anche se non ha nessun tipo di collegamento a contatto caldo – o nella slitta a corredo che si posiziona sulla cinghia della fotocamera.


Oltre alla presa di collegamento per le DSLR, il GP-1 dispone di una presa mini-USB per il collegamento ai computer – da usare quindi come unità GPS pensata per computer portatili – e di una presa per la connessione con il comando a filo a distanza MC-DC2, necessario in quanto quando l'unità GPS è connessa alla presa a 10 poli della fotocamera non è possibile utilizzare contemporaneamente sul corpo macchina anche il comando di scatto a filo MC-DC-2 dedicato ad oggi a D90.

Commenti su Nikon presenta modulo GPS per fotocamere Nikon
Aste e Usato