Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Fotocamere compatte, spedizioni dimezzate nel primo semestre del 2013

Fotocamere compatte, spedizioni dimezzate nel primo semestre del 2013

Pubblicato il 07/08/13 in Fotocamere

La notizia era già nell’aria da diversi mesi, ma negli ultimi giorni sono stati diffusi i dati ufficiali da parte della CIPA, associazione che racchiude i produttori giapponesi di fotocamere, che dimostrano come nel primo semestre del nuovo anno ci sia stato un netto calo delle vendite di fotocamere compatte a discapito degli smartphone di ultima generazione.
Per la precisione, da gennaio a giugno del 2013 sono state spedite 30 milioni di compatte digitali, una cifra che potrebbe sembrare molto alta, ma che in realtà non lo è affatto se si pensa che nello stesso periodo dell’anno precedente erano stati spediti più di 55 milioni di modelli. Un calo che, a conti fatti, è pari all’incirca al 43%.

Come abbiamo più volte detto, la spiegazione di questa notevole contrazione delle vendite di compatte è dovuta al grande successo degli smartphone di nuova generazione, i quali sono dotati di sensori fotografici che garantiscono prestazioni paragonabili a quelle delle compatte, con l’aggiunta di funzionalità interessanti come il Wi-Fi e le app fotografiche.
C’è da dire però che la contrazione delle vendite non ha interessato solo le compatte, ma anche le reflex digitali e le Mirrorless (compatte ad ottiche intercambiabili ma prive di specchio). Il calo è però molto più contenuto e dunque meno allarmante in quanto si attesta intorno al -18,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. 
Commenti su Fotocamere compatte, spedizioni dimezzate nel primo semestre del 2013
Aste e Usato