Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Pentax K-500, versione economica della reflex K-50

Pentax K-500, versione economica della reflex K-50

Pubblicato il 17/06/13 in Fotocamere

Assieme alla K-50 di cui abbiamo ampiamente parlato qualche giorno fa, Pentax, produttore la cui divisione fotografica è stata di recente acquisita da Ricoh, ha annunciato al pubblico un'altra reflex digitale del segmento consumer, ci riferiamo al modello contraddistinto con la sigla Pentax K-500.
La nuova reflex è un modello più economico della K-50 ma dispone di caratteristiche tecniche leggermente inferiori. Intanto non ha il corpo macchina tropicalizzato contro le intemperie e poi è disponibile nella sola colorazione nera a differenza della sorella maggiore che, come abbiamo visto, ha più di 120 combinazioni di colore.

Quanto alla dotazione prettamente tecnica, monta un sensore CMOS che consente scatti ad una risoluzione di 16,2 megapixel. A corredo ci sono il processore dell’immagine PRIME M e lo stabilizzatore ottico dell’immagine di tipo SR (Shake Recuction) per contrastare il rischio del fastidioso effetto mosso.
Anche la K-500 ha il mirino elettronico a pentaprisma, nonché il display LCD da 3,0 pollici ad alta risoluzione (921.000 pixel).  La sensibilità ISO si estende fino al ragguardevole valore di ISO 51200, mentre l’autofocus è affidato al potente sistema SAFOX IXi+ a 11 sensori, di cui 9 sono a croce.
L'alimentazione è affidata ad una batteria ricaricabile agli ioni di litio, ma è possibile montare, in alternativa, anche 4 pile alcaline di tipo AA. La nuova reflex digitale Pentax K-500 è attesa nei centri specializzati a partire dalle prossime settimane ad un prezzo consigliato al pubblico di 600 dollari iva inclusa per il solo corpo macchina.
Commenti su Pentax K-500, versione economica della reflex K-50
Aste e Usato