Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Nikon deposita brevetto per prevenire i furti delle reflex digitali

Nikon deposita brevetto per prevenire i furti delle reflex digitali

Pubblicato il 16/04/13 in Fotocamere

Una delle principali preoccupazioni per chi spende tanti soldi per acquistare una reflex digitale ed i relativi obbiettivi è sicuramente quella che il kit fotografico possa andare rubato. Una soluzione al problema potrebbe essere quello di assicurare la propria attrezzatura fotografica, ma non sempre si è disposti a spendere ulteriori soldi.
La soluzione definitiva all’annosa questione potrebbe ben presto arrivare da Nikon, produttore giapponese tra i più attivi nel settore delle reflex digitali, il quale avrebbe depositato qualche tempo fa un brevetto che prevede la possibilità di proteggere con una password il corpo macchina e l’obbiettivo onde scoraggiarne il furto.

Secondo quanto si evince dal brevetto, il sistema di protezione si basa sul numero di serie di ogni singolo prodotto e prevede una password diversa da inserire nella fotocamera per ogni obbiettivo che viene montato. Lo scopo è quello di rendere difficile, se non impossibile, riuscire a risalire alla giusta combinazione di numeri per chi non è il proprietario del kit.
Il brevetto in questione è stato depositato nel settembre del 2011. Riteniamo pertanto che i tempi siano maturi per vederlo implementato sulle nuove reflex digitali che il marchio giapponese presenterà ufficialmente al pubblico nel corso dell’anno. Rimanete sintonizzati perché vi aggiorneremo tempestivamente non appena avremo ulteriori aggiornamenti.
Commenti su Nikon deposita brevetto per prevenire i furti delle reflex digitali
Aste e Usato