Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Canon Powershot SX270 HS, compatta con il nuovo processore DIGIC 6

Canon Powershot SX270 HS, compatta con il nuovo processore DIGIC 6

Pubblicato il 22/03/13 in Fotocamere

Canon, produttore giapponese leader nel settore della fotografia digitale, ha annunciato al pubblico la futura disponibilità di due nuove fotocamere compatte che montano la versione 6 del processore dell’immagine DIGIC, ci riferiamo ai modelli contraddistinti con la sigla Powershot SX270 HS e Powershot SX280 HS.
Cominciamo la nostra recensione con il modello SX270, macchina dalle dimensioni tascabili per un comodo trasporto in borsa o nel taschino della giacca. Incorpora un sensore CMOS ad alta sensibilità che offre una risoluzione di 12,1 megapixel e che assicura scatti di pregevole fattura grazie anche al valido supporto del processore DIGIC 6.

A corredo c’è un potente obbiettivo grandangolare che dispone di zoom ottico 20x in grado di coprire le focali comprese tra 25 e 500 mm nel formato tradizionale equivalente. Vista la portata dello zoom, non poteva mancare lo stabilizzatore IS che garantisce un guadagno di almeno 4 stop riducendo il rischio del fastidioso effetto mosso.
La SX70 è una macchina pensata per tutti: i principianti possono infatti scattare in completo automatismo grazie alla funzione Smart Auto, mentre i più esperti possono “smanettare” con i comandi manuali. Non solo foto, è anche possibile registrare video in Full HD a 60 fps con audio stereo e nel formato di compressione MP4.
Completano la dotazione lo schermo LCD PureColor II G da 3,0 pollici ad alta risoluzione (461.000 pixel) e la batteria agli ioni di litio che assicura un’autonomia di almeno 210 scatti. La nuova Canon Powershot SX270 HS è attesa nei centri specializzati a partire dal mese di aprile ad un prezzo consigliato al pubblico di poco più di 300 euro iva inclusa.
Commenti su Canon Powershot SX270 HS, compatta con il nuovo processore DIGIC 6
Aste e Usato