Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Panasonic Lumix FS50, compatta automatica da taschino

Panasonic Lumix FS50, compatta automatica da taschino

Pubblicato il 22/02/13 in Fotocamere

Completiamo la rassegna delle nuove Lumix che il produttore giapponese Panasonic ha presentato ufficialmente al pubblico qualche giorno fa concentrando la nostra attenzione sulla Lumix FS50, macchina dal design semplice e lineare e dalle forme compatte che ne fanno l’ideale per chi è sempre in movimento perché sta comodamente nel taschino della giacca o in borsa.
Nonostante le dimensioni, la FS50 implementa tutto il necessario per consentire al fotografo di ottenere scatti di buona fattura con il minimo sforzo: il sensore di tipo CCD offre, infatti, una risoluzione di 16,1 megapixel mentre l’obbiettivo LUMIX DC VARIO implementa lo zoom ottico 5x (equivalente ad un 24 – 120 mm nel formato tradizionale).

L’effetto mosso è scongiurato dallo stabilizzatore ottico dell’immagine di tipo MEGA O.I.S., il quale compensa meccanicamente i tremolii durante lo scatto. Sprovvista di mirino, l’unica opzione per inquadrare la scena è rappresentata dall’ampio display LCD da 2,7 pollici con copertura del 100% collocato sul dorso della macchina.
La FS50 è una fotocamera facile da usare e dunque destinata all’intera famiglia, grazie anche alla Modalità iA (Intelligent Auto) che analizza la scena e setta automaticamente le impostazioni principali per raggiungere il risultato migliore. I più creativi possono anche utilizzare la modalità Panorama Shot per realizzare bellissime foto panoramiche in pochi click.
Non solo foto, la nuova Lumix monta anche il modulo video per la registrazione dei filmati in alta definizione (720p a 30 fps) nel formato Motion JPEG. Alimentata da una batteria agli ioni di litio che assicura un’autonomia di almeno 260 scatti, è attesa nei centri specializzati a partire dalle prossime settimane.
Commenti su Panasonic Lumix FS50, compatta automatica da taschino
Aste e Usato