Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Fujifilm Finepix S6800, nuova bridge superveloce

Fujifilm Finepix S6800, nuova bridge superveloce

Pubblicato il 06/02/13 in Fotocamere

Nel mare magnum delle novità dell’ultimo periodo si inseriscono le nuove fotocamere della Fujifilm, società giapponese  che sembra puntare fortemente sul settore delle Bridge (macchine dal design simile a quello di una reflex digitale con tanto di generosa impugnatura ergonomica) visto il gran numero di dispositivi rilasciati.
Tra questi c’è anche la Finepix S6800 che, come tutte quelle della sua categoria, ha il suo punto di forza nell’obbiettivo incorporato, il quale dispone di zoom ottico 30x che copre le focali comprese tra 24 e 720 mm. Vista la portata dello zoom non poteva mancare neppure lo stabilizzatore ottico per contrastare l’effetto mosso.

Spulciando la scheda tecnica figura un sensore CMOS con risoluzione di 16 megapixel, quanto basta per ottenere scatti ricchi di dettagli anche per possibili ingrandimenti fino al formato poster. Manca invece il mirino elettronico e dunque l’unica opzione per inquadrare la scena è rappresentata dal display LCD da 3,0 pollici collocato sul dorso.
La Finepix S6800 è una macchina ultraveloce basti pensare che, una volta accesa, è pronta all’uso in appena 1,0 secondi ed impiega soltanto 0,5 secondi tra uno scatto e l’altro. Come se non bastasse, è anche in grado di scattare raffiche ad una velocità massima di 8 fps (fotogrammi al secondo) alla massima risoluzione.
I fotografi esperti possono smanettare con i comandi manuali mentre i principianti possono scattare in completo automatismo grazie alle numerose funzionalità, SR Auto tra tutte, in dotazione. Non solo foto, è anche possibile registrare filmati in Full HD con audio stereo. Alimentata da 4 tradizionali pile alcaline di tipo AA, arriverà nei negozi a marzo.
Commenti su Fujifilm Finepix S6800, nuova bridge superveloce
Aste e Usato