Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Sony Cyber-Shot WX60, compatta automatica ed economica

Sony Cyber-Shot WX60, compatta automatica ed economica

Pubblicato il 25/01/13 in Fotocamere

Completiamo la recensione delle nuove fotocamere compatte della linea Cyber-Shot che il produttore giapponese Sony ha presentato ufficialmente al pubblico in occasione del CES 2013, evento internazionale che ha avuto luogo qualche settimana fa a Las Vegas, concentrando l’attenzione sul modello Cyber-Shot WX60.
La nuova compatta è forse la meno dotata del gruppo, ma ha comunque quanto necessario per consentire al fotografo di ottenere scatti di buona fattura a partire dal sensore CMOS Exmor R che offre una risoluzione di 16,2 megapixel e risulta particolarmente adatto per le foto scattate in condizioni di scarsa luminosità.

La gestione e la elaborazione delle immagini è affidata al tanto apprezzato processore Bionz mentre l’obbiettivo grandangolare implementato è marchiato Carl Zeiss Vario-Tessar, dispone di zoom ottico 8x ed è in grado di coprire le focali comprese tra 25 e 200 mm nel formato tradizionale equivalente risultando ottimo in ogni occasione.
La dotazione comprende inoltre: lo SteadyShot ottico contro il rischio dell’effetto mosso, il display LCD da 2,7 pollici per inquadrare la scena da immortalare, la possibilità di scattare raffiche a 10 fps alla massima risoluzione, la modalità iAuto che regola automaticamente le impostazioni per ottenere il risultato migliore ed il modulo video per la registrazione dei filmati in Full HD.
Alimentata da una batteria agli ioni di litio che assicura un’autonomia dichiarata di almeno 230 scatti o 115 minuti di ripresa continua, la Sony Cyber-Shot WX60 arriverà nei centri specializzati a partire dai prossimi giorni ad un prezzo consigliato al pubblico interessante: appena 170,00 euro iva inclusa.
Commenti su Sony Cyber-Shot WX60, compatta automatica ed economica
Aste e Usato