Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Panasonic Lumix TZ40, compatta superzoom con gps e Wi-Fi

Panasonic Lumix TZ40, compatta superzoom con gps e Wi-Fi

Pubblicato il 22/01/13 in Fotocamere

Panasonic, produttore giapponese molto attivo nel settore della fotografia digitale, ha aggiornato di recente la serie delle compatte da taschino super zoom annunciando al pubblico la futura disponibilità di due nuove modelli dalle caratteristiche tecniche similari, ci riferiamo alle Panasonic Lumix TZ35 e Lumix TZ40.
Cominciamo la nostra recensione con il modello più dotato, ma anche più costo, ovvero con la TZ40 che ha tra i suoi punti di forza il potente obbiettivo grandangolare LEICA DC con zoom ottico 20x in grado di coprire le focali comprese tra 24 e 480 mm nel formato tradizionale equivalente risultando adatta ad ogni situazione: dai primi piani alle foto panoramiche.

Quanto alle altre caratteristiche, monta un sensore CMOS ad alta sensibilità con risoluzione di 18,1 megapixel a cui si aggiungono il processore dell’immagine Venus Engine, nonché lo stabilizzatore ottico di tipo POWER O.I.S. che compensa meccanicamente i micro movimenti dalla mano durante gli scatti o le riprese.
La dotazione comprende anche il ricevitore GPS per geo-taggare ogni singolo scatto e, soprattutto, la connettività Wi-Fi che permette al fotografo di condividere rapidamente foto e video sul web o con dispositivi compatibili grazie alla tecnologia NFC. Ad inquadrare la scena ci pensa l’ampio display LCD da 3,0 pollici collocato sul dorso.
Non solo foto, la Lumix TZ40 è anche in grado di registrare video in Full HD (1080i) nel formato di compressione AVCHD risultando una macchina davvero completa. Disponibile in tre colorazioni differenti, arriverà nei centri specializzati a partire dalle prossime settimane ad un prezzo che per l’Italia non è stato ancora ufficializzato.
Commenti su Panasonic Lumix TZ40, compatta superzoom con gps e Wi-Fi
Aste e Usato