Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Powershot A1400, compatta economica con mirino ottico

Powershot A1400, compatta economica con mirino ottico

Pubblicato il 10/01/13 in Fotocamere

Continuiamo la recensione delle nuove compatte che Canon ha esposto al pubblico in occasione del Ces 2013 concentrando la nostra attenzione sul modello contraddistinto con la sigla Powershot A1400, macchina dalle dimensioni ridotte e dal design sinuoso con tanto di generosa impugnatura ergonomica che rende più salda e sicura la presa.
La A1400 è una delle poche compatte attualmente sul mercato ad offrire al fotografo la possibilità di inquadrare la scena utilizzando un tradizionale mirino ottico in alternativa all’ampio display LCD da 2,7 pollici (risoluzione di 230.000 pixel) collocato sul dorso, il quale ha una copertura del 100% e luminosità regolabile su 5 livelli.

Spulciando la scheda tecnica figura un sensore CCD da 16 megapixel a cui si aggiungono il processore dell’immagine DIGIC 4 e l’obbiettivo grandangolare con zoom ottico 5x che copre le focali comprese tra 28 e 140 mm nel formato tradizionale equivalente. Manca lo stabilizzatore ottico, ma c’è quello digitale contro l’effetto mosso.
La nuova Powershot è pensata per i fotografi principianti o più pigri in quanto consente di scattare in completo automatismo grazie alle numerose funzionalità in dotazione come lo Smart Auto ed il Face Detection. Ci sono pure le funzioni creative e la modalità ECO per ridurre i consumi e consentire un incremento del numero degli scatti.
Alimentata da due classiche pile alcaline di tipo AA e provvista anche di modulo per la registrazione dei filmati in HD (720p), la Powershot A1400 arriverà nei centri specializzati a partire dal mese di febbraio ad un prezzo consigliato al pubblico alla portata di tutti: circa 110 euro iva inclusa.
Commenti su Powershot A1400, compatta economica con mirino ottico
Aste e Usato