Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Canon Powershot SX260 HS, superzoom 20x e gps integrato

Canon Powershot SX260 HS, superzoom 20x e gps integrato

Pubblicato il 21/02/12 in Fotocamere

Unitamente alla Powershot SX240 HS di cui abbiamo ampiamente parlato nei giorni scorsi, Canon ha presentato ufficialmente al pubblico un’altra compatta dal design pressoché identico, ma dalle caratteristiche tecniche leggermente accresciute, ci riferiamo al modello contraddistinto con la sigla Powershot SX260 HS.

La caratteristica più significativa che differenzia la SX260 HS dalla sorella minore riguarda la presenza del ricevitore gps che consente di effettuare il cosiddetto geo-tagging delle foto, ovvero l’inserimento delle coordinate geografiche del luogo in cui è avvenuto lo scatto con tanto di possibilità di tenere traccia di tutte le tappe di viaggio del fotografo.


Quanto alle caratteristiche prettamente fotografiche, monta un sensore CMOS con risoluzione di 12,1 megapixel dotato di tecnologia HS system a cui si aggiungono il processore dell’immagine DIGIC 5 ed un potente obbiettivo con zoom ottico 20x che copre le focali comprese tra 25 e 500 mm nel formato tradizionale equivalente.

Il compito di contrastare il fastidioso effetto mosso è demandato alla funzione Intelligent IS che analizza la scena e regola adeguatamente lo stabilizzatore. Manca il mirino ottico/elettronico e pertanto l’unico modo per inquadrare la scena risulta essere quello di utilizzare il display LCD PureColor II G da 3,0 pollici collocato sul dorso.

Non mancano le funzioni automatiche tanto care ai principianti come lo Smart Auto (58 scene) ed il riconoscimento del viso, ma ci sono anche le modalità manuali (Tv, Av e M) per i fotografi più esperti. Come la sorella minore, anche la SX260 filmati in Full HD (1080p) con audio stereo ed è dotata di connettore HDMI. Arriverà nei negozi dal mese di marzo.

 

Commenti su Canon Powershot SX260 HS, superzoom 20x e gps integrato
Aste e Usato