Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Olympus VR-340, compatta automatica che scatta foto in 3D

Olympus VR-340, compatta automatica che scatta foto in 3D

Pubblicato il 30/01/12 in Fotocamere

Assieme alla VR-360 di cui abbiamo ampiamente parlato qualche giorno fa su queste pagine, Olympus ha annunciato ufficialmente al pubblico un’altra compatta della linea VR, ci riferiamo al modello VR-340 che presenta un design pressoché identico alla sorella maggiore distinguendosene per una dotazione tecnica leggermente inferiore.

Anche la VR-340 monta un sensore CCD con risoluzione da 16 megapixel che assicura foto ricche di dettagli anche per possibili ingrandimenti fino al formato poster. Meno potente è invece l’obbiettivo grandangolare, il quale dispone di zoom ottico 10x (equivalente ad un 24 - 240 mm nel formato tradizionale equivalente a 35 mm).

 

Vista la portata dello zoom, azzeccata appare la scelta di dotare la macchina della tecnologia Dual Image Stabilisation che contrasta efficacemente l’effetto mosso compensando le micro vibrazioni durante gli scatti a mano libera. La sensibilità ISO non va oltre Il valore di ISO 1600, un po’ pochino considerando molte concorrenti dello stesso segmento.

Ad inquadrare la scena ci pensa l’ampio display LCD da 3,0 pollici che offre una risoluzione di 460.000 pixel e permette di regolare la luminosità in base alla luce solare. Come la sua sorella, anche la VR-340 è dotata delle funzioni automatiche tanto care ai principianti, compresa la innovativa “Modalità di ripresa foto 3D” per scatti tridimensionali.

Non solo foto, la nuova Olympus è anche in grado di registrare video in alta definizione, ma solo in HD (720p).  Foto e video possono essere rivisti fin da subito sulle TV HD compatibili grazie al pratico connettore HDMI in dotazione. Disponibile a partire dalle prossime settimane nelle colorazioni rosa, argento, nero rosso, ad un prezzo non ancora ufficializzato.

Commenti su Olympus VR-340, compatta automatica che scatta foto in 3D
Aste e Usato