Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Olympus VR-360, compatta elegante e ricca di funzioni avanzate

Olympus VR-360, compatta elegante e ricca di funzioni avanzate

Pubblicato il 25/01/12 in Fotocamere

Olympus, società tra le più attive in questo inizio del nuovo anno, ha deciso di aggiornare anche la gamma delle VR presentando ufficialmente al pubblico due nuovi dispositivi dalle caratteristiche tecniche molto interessanti, stiamo parlando dei modelli contraddistinti con la sigla VR-360 e VR-340.

Cominciamo la nostra recensione con la VR-360, macchina dal design classico in cui spicca l’impugnatura ergonomica dallo stile vintage che rende più salda e sicura la presa. Monta un sensore CCD da 16 megapixel a cui si aggiunge un obbiettivo grandangolare con zoom ottico 12,5x che copre le focali comprese tra 24 e 300 mm nel formato tradizionale equivalente.

 

Contro l’effetto mosso c’è la tecnologia Dual Image Stabilisation mentre la sensibilità ISO varia all’interno di un range compreso tra ISO 100 e 1600. Manca il mirino ottico/elettronico, ma in compenso c’è un ampio display LCD da 3,0 pollici con risoluzione di 460.000 pixel e con possibilità di regolare la luminosità secondo le esigenze.

La VR-360 è una fotocamera adatta a tutta la famiglia in quanto dotata di numerose funzionalità avanzate che consentono al fotografo di operare in completo automatismo concentrandosi solo sulla scena da immortalare. Non solo, è anche dotata di funzionalità creative come la “Modalità di ripresa foto 3D” per foto tridimensionali.

La dotazione è completata dal modulo per registrazione di video in alta definizione e dal connettore HDMI per il collegamento diretto della macchina con le TV HD compatibili. Alimentata da una batteria a litio ricaricabile anche tramite USB, arriverà nei centri specializzati a partire dalle prossime settimane ad un prezzo non ancora ufficializzato.

Commenti su Olympus VR-360, compatta elegante e ricca di funzioni avanzate
Aste e Usato