Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Fujifilm FinePix F660 EXR, compatta con comandi manuali

Fujifilm FinePix F660 EXR, compatta con comandi manuali

Pubblicato il 23/01/12 in Fotocamere

Continuiamo la recensione delle nuove fotocamere che Fujifilm ha presentato ufficialmente al pubblico qualche giorno fa, in occasione del CES 2012, concentrando la nostra attenzione su una compatta destinata ai fotografi avanzati dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, ci riferiamo al modello contraddistinto con la sigla FinePix F660 EXR.

La macchina in questione ha dimensioni ridotte ed un design sinuoso con tanto di accenno di impugnatura ergonomica che rende salda la presa. Dispone di sensore CMOS con tecnologia EXR che assicura una risoluzione di 16 megapixel. A corredo c'è anche l’obbiettivo stabilizzato con zoom 15x (equivalente ad un 24 – 360 mm nel formato tradizionale equivalente).

 

Sprovvista di mirino ottico/elettronico, l’unica alternativa per inquadrare le scena è utilizzare l’ampio schermo LCD da 3,0 pollici con risoluzione di 460.000 pixel collocato sul dorso. La sensibilità ISO si estende fino al valore di ISO 3200 con possibilità di ulteriore estensione fino ad ISO 12800 (riducendo la risoluzione del sensore).

La F660 EXR può lavorare in completo automatismo ma dispone anche dei comandi manuali per venire incontro alle esigenze dei fotografi più esperti. Non manca inoltre il modulo video per la registrazione in Full HD (1080i) con audio. Disponibile a partire dal mese di marzo, avrà un prezzo consigliato la pubblico di circa 250 euro iva inclusa.

Commenti su Fujifilm FinePix F660 EXR, compatta con comandi manuali
Aste e Usato