Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Canon G1 X, compatta con sensore CMOS nel formato APS-C

Canon G1 X, compatta con sensore CMOS nel formato APS-C

Pubblicato il 10/01/12 in Fotocamere

Nel corso del CES 2012, evento internazionale che si sta tenendo in questi giorni a Las Vegas, Canon ha annunciato la futura disponibilità di una nuova compatta dalle caratteristiche tecniche tali da porsi come una valida alternativa ad una reflex digitale, ci riferiamo al modello contraddistinto con la sigla Canon G1 X, evoluzione della G12 già in listino.

La G1 X dispone infatti di un sensore CMOS da 14,3 megapixel che ha dimensioni leggermente inferiori a quello APS-C montato sulla gran parte delle reflex digitali attualmente sul mercato. Ciò permette scatti di eccellente qualità anche nelle condizioni più difficili grazie anche al valido supporto offerto dal processore dell’immagine Digic 5.


A corredo c’è un obbiettivo grandangolare stabilizzato che dispone di zoom ottico 4x che copre le focali comprese tra 28 e 112 mm nel formato tradizionale equivalente. La sensibilità ISO si estende invece fino al ragguardevole valore di ISO 12800 assicurando foto brillanti e ricche di luce anche se scattate in condizioni di scarsa luminosità.

Due le opzioni per inquadrare la scena: il mirino ottico o il più comodo display LCD PureColor II VA  da 3,0 pollici con risoluzione di 920.000 pixel. Non mancano i comandi manuali per consentire una completa personalizzazione dello scatto ai fotografi esperti come anche la possibilità di scattare nel formato Raw oltre al classico Jpeg.

Lo scatto a raffica raggiunge la velocità massima di 4,5 fps alla massima risoluzione. Mentre la Modalità HDR consente scatti con gamma dinamica estesa. Non solo foto, è anche possibile registrare video in Full HD (1080p a 24 fps) con audio stereo e con possibilità di utilizzare lo zoom ottico anche durante le riprese. Disponibile da febbraio a 749 euro iva inclusa.

Commenti su Canon G1 X, compatta con sensore CMOS nel formato APS-C
Aste e Usato