Sei qui:

BenQ presenta la “bridge” GH700

Pubblicato il 16/12/11 in Fotocamere

Giusto in tempo per le festività natalizie, periodo dell’anno particolarmente propizio per le vendite, BenQ ha presentato ufficialmente al pubblico una nuova “Bridge” dalle caratteristiche tecniche interessanti, stiamo parlando della modello contraddistinto con la sigla BenQ GH700.

La GH700 ha un design accattivante in cui spicca la generosa impugnatura ergonomica che rende salda e sicura la presa anche nelle condizioni più difficili. Monta un sensore di tipo BSI CMOS retroilluminato che offre una risoluzione di 16 megapixel assicurando una qualità di scatto elevata anche per possibili ingrandimenti fino al formato poster.


A corredo c’è un obbiettivo grandangolare che dispone di zoom ottico 21x (equivalente ad un 25 – 525 mm nel formato tradizionale equivalente) e lo stabilizzatore ottico dell’immagine di tipo OIS, il quale, compensando meccanicamente i micromovimenti della mano durante lo scatto, riduce sensibilmente il rischio del fastidioso effetto mosso.

Manca il mirino ottico/elettronico, ma c’è un ampio display LCD da 3,0 pollici con risoluzione di 460.000 pixel che rende estremamente semplice inquadrare la scena da immortalare. Non mancano le funzioni automatiche tanto care ai principianti, comprese quelle creative come la HDR per scatti con range dinamico esteso.

Non solo foto, la BenQ GH700 registra filmati in Full HD (1080i a 60 fps) dimostrandosi una macchina davvero completa. Disponibile a partire dalle prossime settimane, verrà distribuita soltanto in alcuni paesi europei ad un prezzo non ancora ufficializzato.

Commenti su BenQ presenta la “bridge” GH700
Aste e Usato