Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Kodak Touch, supercompatta con schermo capacitivo touchscreen

Kodak Touch, supercompatta con schermo capacitivo touchscreen

Pubblicato il 10/01/11 in Fotocamere

Torniamo a parlare di Kodak e delle sue nuove fotocamere compatte presentate in occasione del Ces 2011, con la Kodak EasyShare Touch, macchina che si contraddistingue per le forme lineari e le dimensioni ultrasottili che ne fanno la classica punta e clicca facile da trasportare nel taschino della giacca o in borsa.

Come è facile intuire dalla sigla, la Kodak Touch monta sulla parte posteriore uno schermo capacitivo di 3,0 pollici, il quale implementa la tecnologia touchscreen risultando pertanto sensibile al tocco. In questo modo, il fotografo può attivare gran parte delle funzioni che la fotocamera offre con un semplice tocco del display.


Le caratteristiche prettamente fotografiche comprendono un sensore CCD da 14 megapixel che assicura foto ricche di dettagli anche per stampe in formato poster. A corredo c’è l’obbiettivo grandangolare Schneider-Kreuznach con zoom ottico 5x (parte da 28 mm). Il sistema della sfocatura riduce invece l’effetto mosso dovuto ai micromovimenti della fotocamera durante lo scatto.

Una fotocamera, la Touch, pensata per i fotografi principianti o per chi non vuole fare troppa fatica; le sue numerose funzionalità avanzate (Riconoscimento del viso, Scatto Intelligente, filtri artistici, etc.) la rendono, infatti, completamente automatica tanto che il fotografo non deve far altro che concentrarsi sulla scena da immortalare.

Non solo foto di qualità, è anche possibile registrare video in alta definizione (720p) che possono essere condivisi con un semplice click grazie al tasto “share” dedicato. Il connettore HDMI consente, infine, di rivedere fin da subito foto e video nelle TV HD compatibili. Disponibile dalla prossima primavera ad un prezzo d9i 149 euro iva inclusa.

Commenti su Kodak Touch, supercompatta con schermo capacitivo touchscreen
Aste e Usato