Sei qui:

SD1, la nuova Reflex digitale di Sigma

Pubblicato il 21/09/10 in Fotocamere

Anche Sigma ha sfruttato la risonanza mediatica che un evento come il Photokina 2010 offre per presentare ufficialmente al pubblico una nuova Reflex digitale che rappresenta la nuova ammiraglia della casa, ci riferiamo alla Sigma SD1.

Il corpo della Sigma SD1 è in lega di magnesio e risulta tropicalizzato in modo da proteggere adeguatamente le sue componenti dalla polvere o da schizzi d’acqua.  Il suo punto di forza risiede nel sensore Foveon X3 in formato APS-C che offre una risoluzione di 15.3 megapixel che diventano 46 megapixel considerando che opera su tre diversi livelli sovrapposti.


A corredo del sensore trova posto il processore dell'immagine Dual True II che ha, tra i suoi numerosi pregi, quello di rendere la macchina particolarmente veloce. La messa a fuoco si basa invece su un sistema ad 11 punti a croce che dovrebbe garantire prestazioni sempre all’altezza di ogni situazione.

Per inquadrare la scena è possibile utilizzare solo il mirino elettronico che offre un ingrandimento di 0,95x. Il display LCD da 3,0 pollici (460.000 pixel) collocato sul dorso della macchina è, infatti, privo della funzionalità Live View presente in quasi tutte le Reflex digitali di ultima generazione. Può essere utilizzato dunque solo per navigare all’interno dei menu ed attivare le relative funzioni.

La nuova Reflex digitale Sigma SD1 è attesa nei migliori centri specializzati a partire dal nuovo anno (probabilmente a febbraio) ad un prezzo consigliato al pubblico non ancora ufficializzato ma che dovrebbe aggirarsi, stando a numerose indiscrezioni, intorno ai 1400 euro iva inclusa.

Commenti su SD1, la nuova Reflex digitale di Sigma
Aste e Usato