Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Sony DSC-TX9: dimensioni ultrasottili, sensore CMOS Exmor R e Video in 3D

Sony DSC-TX9: dimensioni ultrasottili, sensore CMOS Exmor R e Video in 3D

Pubblicato il 14/07/10 in Fotocamere

Completiamo la recensione delle ultime fotocamere compatte presentate da Sony nei giorni scorsi con il modello DSC-TX9, dispositivo che si pone a metà strada tra la T99 e la WX1 di cui abbiamo già parlato in quanto ha lo stesso design della prima e gran parte delle caratteristiche tecniche della seconda.

La TX9 è, infatti, una macchina ultrasottile con ottica incastonata ideale per gli spostamenti in quanto può essere comodamente tenute in borsa o nel taschino della giacca. Ciononostante dispone di caratteristiche tecniche all’avanguardia tra cui il sensore CMOS Exmor R da 12,2 megapixel che aumenta la sensibilità per immagini perfette anche quando l’illuminazione è scarsa.


A corredo trovano posto l’obiettivo Carl Zeiss Vario-Tessar con zoom grandangolare 4x (equivalente ad un 25 – 100 mm nel formato tradizionale a 35 mm) ed il processore dell’immagine Bionz, lo stesso montato sulle Reflex digitali della casa con tutti i relativi vantaggi che ciò comporta.

Come la WX1, anche la TX9 è in grado di registrare video tridimensionali sfruttando la funzionalità “Panoramica 3D”. In alternativa è possibile acquisire video in Full-HD (1920 x 1080 pixel) nell’innovativo formato AVCHD che permette un minutaggio di registrazione di gran lunga superiore a quello del formato Mpeg4.

Foto e video vengono inquadrati sfruttando tutta l’ampiezza del display LCD Xtra Fine da 3,5 pollici, il quale è dotato della tecnologia TruBlack e, soprattutto, di quella Touchscreen che lo rende sensibile al tocco. Disponibile dalla fine del mese di agosto, avrà un prezzo consigliato al pubblico che per il nostro paese non è stato ancora ufficializzato.

Commenti su Sony DSC-TX9: dimensioni ultrasottili, sensore CMOS Exmor R e Video in 3D
Aste e Usato