Sei qui:
  • Home
  • >
  • Articoli
  • >
  • Reflex Sigma SD15: una SD14 (poco) potenziata

Reflex Sigma SD15: una SD14 (poco) potenziata

Pubblicato il 14/10/08 in Anteprima

Durante il Photokina 2008 Sigma ha tolto il velo alla nuova Reflex modello Sigma SD15, evoluzione tecnica della SD14 presentata al pubblico in occasione del Photokina 2006 e presente nei migliori negozi specializzati da appena un anno.

La nuova Reflex ricalca, per la maggior parte, le caratteristiche tecniche del suo predecessore e se ne distingue soltanto per talune migliorie che possiamo definire di secondo piano. Il sensore è, infatti, lo stesso della SD14 ovvero il particolare CMOS Foveon X3 da 14 megapixel (risoluzione reale di 5 megapixel) che garantisce foto di discreta qualità.


La novità principale riguarda il processore d’immagine con l’implementazione del nuovo TRUE II (Three-layers Responsive Ultimate Engine), lo stesso montato sulla compatta DP2, che garantisce una gestione migliore ed una riduzione dei tempi d’attesa (uno dei punti deboli della SD14). Più ampio il display LCD che è diventato di 3 pollici contro i 2,5 della versione precedente.

Un’altra novità interessante riguarda la diversa disposizione dei comandi presenti sul dorso del dispositivo, una disposizione accuratamente predisposta dalla società per rendere ancor più semplice ed intuitivo il suo utilizzo. Purtroppo Sigma non ha ancora comunicato quando la nuova SD15 verrà posta in commercio né tantomeno il suo prezzo. Non ci resta che attendere eventuali ed ulteriori comunicati ufficiali.

Commenti su Reflex Sigma SD15: una SD14 (poco) potenziata
Aste e Usato